Leggimi - Presentazione

NOTA BENE:
Il "Punto Vendita Specializzato CanonEos.it" è un sito indipendente che non ha nessun legame con Canon Italia Spa ed affiliati.
Tutti i marchi e i loghi citati o presenti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende.

---

Questo sito è stato ideato e realizzato da Guido Padoa, fotografo professionista nonchè grande appassionato e collezionista Canon.

Nel tempo libero, Guido ama viaggiare con la moto e svolge inoltre opera di volontariato sia in Protezione Civile nella UOR - Unità Operativa Radioemergenze che come soccorritore sulle ambulanze della Croce Bianca di Bergamo.

Guido Padoa nasce a Ravenna, ma poi da piccolo è cresciuto in varie città seguendo anno dopo anno gli spostamenti di lavoro del padre ingegnere, fermandosi poi a Milano dai 10 anni in poi.

Dal 1989 si è poi trasferito a Bergamo dove risiede attualmente, e che considera ormai la sua città d'adozione.

All'età di 6 anni, mentre frequentava a Roma la prima elementare, viene introdotto alla fotografia da suo zio Franco, che gli insegna ad usare la sua Rolleiflex 2.8F biottica, modello 1960, con mirino a pozzetto, avanzamento pellicola a manovella, regolazioni manuali ed esposimetro esterno sul lato sinistro della fotocamera.
Il 10 febbraio 2008 zio Franco regala a Guido la mitica Rolleiflex!

Nasce così una grande passione per la fotografia: gli viene regalata dai familiari una compatta Bencini Comet, che userà dai 6 fino ai 12 anni, quando purtroppo gli verrà rubata (poco dopo il suo trasferimento a Milano).

 

 

In cambio e per consolazione riceve in regalo dai familiari una misera Kodak Instamatic (serie di compatte tascabili, molto diffuse negli anni 70-80), che lo accompagnerà (PURTROPPO!) ancora per altri 6 anni, fino alla sua maggioe età!

 

 

La qualità estremamente scadente di tale fotocamera farà sì che, non appena economicamente possibile, Guido a 18 anni con i primi guadagni si acquisti la sua prima Reflex: una Topcon (di seconda mano) con un obiettivo 50mm f/1.8 ed un duplicatore (per trasformarlo in un 100mm).

 

 

Poco tempo dopo però, sentendo forte la necessità di avere altri obiettivi, e non trovando sul mercato dell'usato obiettivi per la Topcon, la vende ed acquista la sua prima Canon, che verrà poi sostituita di volta in volta con nuovi modelli sempre più evoluti e professionali:
Si succedono così nell'ordine Canon AE-1, Canon AE-1 Program, Canon A-1, con inizialmente solo pochi obiettivi Canon FD (24mm f/2.8, 50mm f/1.4, ed uno zoom Canon FD 35-70), a cui se ne aggiungeranno molti altri successivamente, il tutto integrato da un potente Flash a torcia Metz 45 CT-5.

 

 

E' in questo periodo che Guido inizia a lavorare come fotografo, insieme ad un professionista di Milano amico di famiglia che gli perfeziona la tecnica e gli insegna i segreti del mestiere: e così passa dai battesimi ai matrimoni, dai ristoranti alle feste di capodanno e carnevale, insomma ovunque ci sia da lavorare e guadagnare come fotografo!

Nei primi anni 80 Guido si appassiona all'allora nascente mondo dell'informatica: il settore offre interessanti prospettive e notevoli guadagni, e decide quindi di indirizzarsi in quella direzione.

Il matrimonio di Guido ancora giovanissimo (11/06/1983) e la successiva nascita delle prime due figlie gemelle lo inducono a ridurre parzialmente gli impegni fotografici, per essere più vicino alla famiglia durante i week-end.
Tre anni dopo, con la nascita del terzo figlio, riduce ulteriormente l'attività di fotografo professionista, non prima di avere sostituito la Canon A-1 con la nuova rivoluzionaria fotocamera professionale Canon T90 (1986).

Per diverso tempo la fotografia rimane quindi una grande passione ma con impegni lavorativi solo part-time, dato che l'attività prevalente in quegli anni è quella informatica, dove Guido svolge l'attività (allora estremamente ricercata) di tecnico informatico e di programmatore.

Nel 1987 escono le prime Canon EOS Auto-Focus (EOS 650 e 620), ma le prestazioni di tali fotocamere non sono ancora all'altezza della T90; Guido attenderà fino al 1991 quando, con l'uscita della Canon EOS 10 si convincerà a lasciare le mitiche ottiche Canon FD a comando meccanico e messa a fuoco manuale per passare sui nuovi obiettivi Canon EF Auto-Focus a comando totalmente elettronico.

Nel 1992 Guido, da poco trasferitosi a Bergamo e che fino ad allora ha lavorato per altre aziende, decide di mettersi in proprio e fonda la propria società Bit Bit Informatica (inizialmente dedicata alla vendita ed assistenza tecnica dei Personal Computes e delle Reti Informatiche) a cui fa seguito nel 1996 l'ingresso nell'allora nascente mondo Internet con l'attività di Service Provider certificato Maintainer presso il NIC di Pisa.

A partire dal 2000 (e con i figli ormai grandi) Guido riprende a lavorare sempre più intensamente come fotografo professionista, operando praticamente in tutti i settori: Matrimonio, Moda, Reportage, Fotografia Sportiva, Cataloghi e Ritrattistica Aziendale, ecc.

A partire dal 2005 anche il figlio Luca (classe 1986) inizia a collaborare part-time con il padre come fotografo, dapprima nella fotografia sportiva e poi anche nella più difficile fotografia di matrimonio, ottenendo ottimi risultati in entrambi i settori.

A partire dal 2006 Guido inizia anche ad insegnare fotografia su base regolare, sponsorizzando corsi intensivi pratici mensili, dove ottiene un grosso successo di pubblico.

A tutto questo fa riscontro un continuo aggiornamento ed ampliamento del proprio corredo fotografico professionale, oggi basato (gennaio 2010) su due corpi macchina (Canon EOS 1Ds Mark III + Canon EOS 1D Mark IV), 4 Flash Canon 580EX II (per operare il multi-flash), numerosissimi accessori per qualsiasi esigenza di ripresa, ed un completo corredo di ben 20 obiettivi professionali Canon Serie L (11 obiettivi a Focale Fissa, 7 obiettivi Zoom, e 2 Extenders), oltre a numerosi altri accessori.

Dispone inoltre di una splendida collezione di Canon d'epoca (materiali di circa 25/30 anni fa) con numerosi obiettivi della serie Canon FD, il tutto in perfette condizioni di funzionamento.

Con l'avvento delle Fotocamere Digitali Guido trova finalmente un punto di contatto tra l'attività Informatica e l'attività Fotografica, decidendo di aprire un nuovo specifico settore Fotografico aziendale, che a sua volta si sviluppa su Internet in due diverse sezioni:

CanonEos.it è un sito commerciale specializzato per la vendita on-line alle migliori condizioni di mercato dei prodotti fotografici Canon e degli accessori delle principali marche, e che costituisce il settore di attività prevalente.

BitFoto.it è un software gestionale per Fotografi che vogliano pubblicare e/o vendere su Internet le loro foto, e che costituisce il settore di attività secondario.

Guido offre con grande passione, competenza e professionalità consulenza e consigli tecnici a tutti i clienti che ne facciano richiesta, sia telefonicamente che di persona in occasione di acquisti di materiale fotografico presso la sede di Bergamo della Bit Bit Informatica.

                                                                                                                             
Bit Bit Informatica Sas di Padoa Guido & C. - Via Tobagi, 6 - 24127 - Bergamo - BG - Italy - P.Iva 02136950165
Tel. 035-31.50.60 - Fax. 035-424.77.11 - Cell. 347-27.38.291 - E-mail info@bitbit.it